Letto 2.824  volte
ultras-Ancona

US Ancona 1905, nasce il Centro Relazioni con i Tifosi(CRT)

La decisione della società US Ancona 1905 srl di aderire ad un progetto dell’associazione dei tifosi Sosteniamolancona va esattamente nella direzione auspicata ed indicata da tutti i tifosi biancorossi della crescita anche dal punto di vista organizzativo e manageriale della società.

Aspetto che deve costituire un prerequisito necessario nel calcio attuale dove le società che vogliono svolgere un attività seria  sono chiamate a rivestire un ruolo di importanza decisiva nel contesto economico locale, con coinvolgimenti che devono riguardare anche gli aspetti sociali dello sport.

Sempre di più per svolgere l’attività sportiva di una società di calcio di riferimento nel proprio territorio, è necessaria un impostazione imprenditoriale che quindi non può o non deve sottovalutare gli aspetti di gestione economica e finanziaria. Al contempo questa attività imprenditoriale sportiva è immersa per definizione e per il suo sviluppo storico nel tessuto sociale del territorio dove è attiva perché i suoi principali interlocutori, sono le persone che vivono quel determinato contesto e quindi sempre più riveste fondamentale importanza sviluppare, coinvolgere ed interessare esattamente quel contesto, che ovviamente si distingue, come in tutte le società, con diverse caratteristiche.

E’ soprattutto, ed in principio, un passaggio culturale molto difficile, ma che è avvenuto con successo in Europa e che al momento sta destinando il movimento calcistico Italiano sempre più indietro nella classifica dei risultati, sotto tutti gli aspetti.

Per semplificare o agevolare la comprensione di che cosa si prova a ragionare e a proporre, basterebbe già cominciare ad accettare il passaggio ideale di tifoso – cliente a tifoso – partner della propria squadra.

Le implicazioni e i vantaggi a favore della seconda ipotesi non dovrebbero essere nemmeno cosi difficili da immaginare.

Queste poche righe sono la premessa necessaria per cercare di dare un contributo reale alla spiegazione di cosa e con quali obiettivi, il progetto di CENTRO RELAZIONI con i TIFOSI (CRT) che l’Ancona 1905 ha affidato nell’ambito della gestione delle problematiche delle trasferte, potrà sviluppare.

Essenzialmente il CRT si occuperà di gestire tutte le problematiche inerenti lo sviluppo delle trasferte dei tifosi  della US ANCONA 1905, riprendendo le linee guida indicate dalla UEFA e recepite in Italia dalla FIGC che fanno riferimento all’art 35 del NUOVO REGOLAMENTO UEFA PER LE LICENZE DEI CLUB.

Più genericamente, queste figure professionali obbligatorie, inserite nelle società sono sconosciute come SLO (Supporters Liason Officer), ma in Italia per una serie d’incomprensioni e limiti oggettivi  hanno  ottenuto risultati molto relativi.

Sulla base di questa esperienza e grazie all’ausilio della Supporters Direct e del SinC che sono le organizzazioni promotrici e realizzatrici dei modelli su commissione UEFA ed hanno dalla loro l’esperienza determinante di Germania ed Inghilterra, ad Ancona si può provare a rendere la funzione dello SLO funzionante od almeno realmente operativa.

Il CRT in pratica sarà composto da 4 tifosi soci della US ANCONA 1905  coordinati dai 2 amministratori eletti dai soci tifosi di Sosteniamolancona e supportati da altri 2 membri selezionati dall’associazione per proprie competenze specifiche (proprio come raccomandato dalla UEFA) che svolgeranno tutte le attività preposte alla gestione delle partite fuori casa della squadra Dorica e soprattutto quelle dove è auspicabile, una presenza dei sostenitori biancorossi.

Tutto ciò premesso nell’immediato il CRT, sarà incaricato nella gestione  delle trasferte,  quindi nei rapporti con le società ospitanti, con le istituzioni  e gli organi componenti , già a partire dalla prossima gara contro il Matelica, in programma domenica 15 febbraio.

da: Supporters in Campo