Letto 1.528  volte

Comunicato Stampa 10/06/2015

Abbiamo appreso dalla carta stampata che i lavori allo stadio sono stati rimandati per le necessarie procedure amministrative: speriamo non sorgano problemi e comunque giunti al “fatidico” 10 giugno dobbiamo constatare ancora una volta che se per il campo i lavori subiscono un ritardo (speriamo sia solo quello), per altre questioni, inerenti alla gestione, non è stato concluso nulla e da molto tempo, e nonostante un sollecito di venti giorni fa, non trapela più nessuna notizia. La prospettiva di dover utilizzare il “campo alternativo” di Carpi – a 180 km da Rimini! – non solo non ci entusiasma, ma ci preoccupa anche solo per il fatto che si sia dovuti ricorrere a questa alternativa. Con un immane sforzo di ottimismo, visto il pregresso, vogliamo pensare che le cose siano procedute in silenzio e che tutto si sistemi almeno per il campionato, ma non di meno, giunti a questa data simbolica di dichiarato inizio lavori che in realtà non sono iniziati, torniamo a chiedere quali siano le prospettive e come si intende dar seguito agli accordi che, sulla parola data anche in televisione, si intendono ormai presi da mesi ma che non sono stati ancora formalizzati e annunciati. Il 30 giugno è vicino e i tifosi desiderano quindi qualche chiarimento.

RED WHITE SUPPORTERS RIMINI e AMICI DEL RIMINI CALCIO